Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > “ACI SPACE 2.0” CONQUISTA IL PREMIO INNOVAZIONE SMAU (...)

“ACI SPACE 2.0” CONQUISTA IL PREMIO INNOVAZIONE SMAU 2022

19.10.2022

"ACI SPACE 2.0" CONQUISTA
IL PREMIO INNOVAZIONE SMAU 2022
FRANCESCA ZAMPA (Digital Innovation Manager ACI):
"Abbiamo smontato e riassemblato un’applicazione già innovativa per rendere i servizi mobile ACI ancora più efficienti, di facili accesso e utilizzo"
Un’applicazione di successo - oltre 2 milioni di download e più 400mila sessioni al mese -riprogettata e resa ancora più avanzata ed efficiente, grazie a crowd-testing, design thinking, metodologia Lean e co-creation, a soli tre mesi dal rilascio (luglio 2022), vince il "Premio Innovazione SMAU 2022".

Parliamo di ACI Space 2.0, dalla cui home page - ridisegnata in tre diversi "mood": servizi pubblici ("I miei veicoli"), assistenza agli automobilisti ("Alla guida"), soci ed eventi sportivi ("Con il Club") - grazie alla mappa, gli utenti possono trovare parcheggi, distributori di carburanti con i prezzi aggiornati e gli uffici ACI più vicini. Dalla sezione "I miei veicoli" hanno accesso a tutte le informazioni sulla propria auto, dal bollo all’attestazione di proprietà digitale. "Con il Club" permette di richiedere, facilmente, servizi e soccorso stradale, scoprire i vantaggi offerti da ACI e le diverse formule associative, mentre - appassionati di sport e piloti - conoscere il calendario di tutte le gare automobilistiche sul territorio nazionale.
"In ambito digital - ha sottolineato Francesca Zampa - tutto evolve con grande rapidità e ACI agisce, da sempre, nella convinzione che fare innovazione significhi anticipare, non seguire i cambiamenti. Sono tre i
princìpi adottati dall’Ufficio per la Transizione e l’Innovazione digitale di ACI: muoversi subito, sbagliare presto - per poter correggere subito il tiro - e ascoltare bene, ovvero confrontarsi con l’esterno. E questo prestigioso riconoscimento ci dice che ci muoviamo sulla strada giusta".
Nuovo approccio: dal design thinking alla co-creation
"La nuova app - ha spiegato la Digital Innovation Manager ACI - è nata per migliorare la user experience, rappresentare al meglio i tre ambiti di attività di ACI (pubblico, istituzionale, associativo), rendere più facile l’accesso ai servizi e scongiurare l’obsolescenza tecnologica dell’infrastruttura".
Per ridisegnare l’app, ACI ha adottato metodologie Lean, realizzando diversi MVP con l’obiettivo di validare i vari sviluppi intermedi, si è avvalsa di strumenti di design thinking, ha collaborato con una società di
crowd-testing, che nelle fasi iniziali ha raccolto le opinioni di oltre 200 utenti esterni sull’app, ha svolto un’attività di co-creation, coinvolgendo family e friends, risorse interne e partner esterni. Per la fase di sviluppo è stato utilizzato il framework SCRUM. Il processo è iniziato a ottobre 2021. È stato un lavoro interdisciplinare, condotto con ACI Informatica, la società in-house che si occupa dei prodotti tecnologici di ACI, team interni ed esterni, che insieme hanno "smontato e riassemblato" l’app, riprogettandola secondo logiche diverse.

Allegato PDF